PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'esilio dell'Angelo

Nacque un giorno
quasi dimenticato
di un rigido inverno
sul mondo assopito.
Portava il nome
della sua stella
della madre il seme
che non vide corolla.
Divenne cortese
a portare la luce
che stella rimase
nel buio di pece.

Vagava per valli
deserti e torrenti
per morbidi colli
e cime dei monti
e per quanto cercasse
radice tra i cespugli
nessuno le disse
che non c'eran germogli.

Persino nel mare
chiese l'approdo
di tanto desire
un morbido nido
ma non era sirena
né dell'acque regina
e distesa sulla rena
non ebbe mai corona.

Ma quando nel vento
conobbe i natali
nel medesimo canto
scomparvero i veli.
Nascoste sul dorso
fiorivan le ali
che aveva disperso
lontana dai cieli.

E quando comprese
l'origine e il fine
finalmente sorrise
dell'antiche pene
tra i nodi divelti
di un primo meriggio
portò sui volti
infinito messaggio.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • Anonimo il 22/03/2011 16:34
    finalmente si accorse allo scomparir dei veli... Angela scrivi molto bene
  • rosanna erre il 20/03/2011 18:58
    ... allora niente sirena? vabbè, ho sbagliato
    la ricerca di una propria dimensione... a questo mi porta la tua bellissima opera
    ... e se son ali... fioriranno!
  • Bruno Briasco il 20/03/2011 13:47
    Veramente bella, sentita e appassionata. Brava!
  • Vincenzo Capitanucci il 20/03/2011 11:39
    ... Ma quando nel vento
    conobbe i natali
    nel medesimo canto
    scomparvero i veli...

    Meravigliosa Angela... su fb... me l'ero tenuta per oggi.. buona domenica... Angela..

    quando comprese
    l'origine e il fine
    finalmente sorrise
  • ELISA DURANTE il 20/03/2011 08:18
    Una favola metaforica. Molto piaciuta.
  • michela salzillo il 19/03/2011 23:53
    Mi sono scese le lacrime! Bravissima!!
  • silvia ragazzoni il 19/03/2011 22:09
    bellissima e dolcissima!
  • loretta margherita citarei il 19/03/2011 21:59
    sei super
  • Paola B. R. il 19/03/2011 16:37
    Un bella storia!!!
    Molto sentita!
  • karen tognini il 19/03/2011 12:08
    :ciaoersino nel mare
    chiese l'approdo
    di tanto desire
    un morbido nido
    ma non era sirena
    né dell'acque regina
    e distesa sulla rena
    non ebbe mai corona.

    Splendida Angela...
  • Sergio Fravolini il 19/03/2011 11:55
    Una gran bella storia...

    Sergio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0