PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Notte e giorno

Nel sogno
colorate note
prendono forma
nel pentagramma
notturno.

Suonando armoniche
celestiali melodie
rendono quieto
il mio sonno...

ma al risveglio
vedo quelle note
volar via
come le farfalle
e sul pentagramma
del giorno
rimane una sola nera
nota...
la mia triste solitudine.

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 30/04/2011 11:08
    Bé questa veramente mi piace, parlando de moseca, non è un errore è alla Totò. Complimenti!
  • Giacomo Scimonelli il 20/03/2011 13:25
    sentimenti espressi Poeticamente in maniera efficacissima...
  • Anonimo il 20/03/2011 09:09
    S O L I T U D I N E una parola a me conosciuta, nella quale vagano i miei pensieri e la mia vita...
    Trasmette la giusta sensazione dell'essere soli, bene 5 stelle
  • denny red. il 20/03/2011 01:29
    un sogno un giorno una nota..
    Ben Scritta!! Bella!!
  • silvia ragazzoni il 19/03/2011 21:35
    molto triste... piaciuta!
  • Paola B. R. il 19/03/2011 17:04
    È una nota anche quella,
    a volte suona per un periodo
    che sembra lungo, ma presto
    ne susseguiranno delle altre!
  • karen tognini il 19/03/2011 15:45
    Loretta... dai vedrai che presto ci saranno note di colore sul tuo pentagramma...
    ho fiducia nel sole...
    baci
    k
  • Sergio Fravolini il 19/03/2011 15:33
    Notte e giorno... versi incupiti dal dolore.

    Sergio
  • calogero pettineo il 19/03/2011 15:27
    un amaro risveglio, dopo che i sogni ci han tenuto compagnia,
    molto tristi questi versi.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0