accedi   |   crea nuovo account

A sud

Rientro
nelle fonti antiche del mio seme
tra nodi rugosi di secolari ulivi
tra pareti sconnesse di pietre arse e stanche
in odori dolci e selvaggi di erbe nascoste
dentro basse scogliere ispide e luccicanti
che frantumano biancastre onde spumose
(... come rivoli dispersi d'inutili pensieri)

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • salvo ragonesi il 10/07/2011 18:59
    le sensazioni che si provano a ritornare sui propri passi del tempo perduto. quelli del Sud. graziesalvo
  • Anonimo il 23/03/2011 21:54
    Bellissima mi piace... complimenti Pino...
  • ANGELA VERARD0 il 20/03/2011 13:59
    va al di là delle immagini della natura... un senso ancestrale, un richiamo alla terra... molto bella anche dal punto di vista formale, che spesso non viene guardato dai commentatori (non so chi ti ha dato una stella, io ho cercato di compensare)
  • soffice neve il 20/03/2011 13:43
    i nodi rugosi dei nostri olivi è ciò che mi ha sempre affascinato della nostra terra... son un mistero... unici i nostri olivi!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0