accedi   |   crea nuovo account

Da deserto a deserto

E'senza un volto
il confine
tra arrivi e partenze.

Segue
la scia di sabbia - nuda -
evitando il vento.

Domani
arriverà a stringere mani nuove
senza voltarsi,
in grembo una speranza
già spenta
al luccichio dell'alba sulle onde.

E nello sguardo fisso all'orizzonte
si ritrae il mare
lasciando solo ciottoli
e conchiglie vuote

sulla battigia
già asciutta.

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0