accedi   |   crea nuovo account

A Te, il mio albero

Sfama le tue labbra
di ciliegie
come un ladro
nella notte
e quando il sole
incendia il giorno
prendi l'ombra
dei miei rami,
intreccia le dita
tra i miei fiori
perché sia ghirlanda.

Scava nella terra
delle mie radici
e spargi il seme
che mi fece albero.
Prendi tutto
anche il mistero
che neppure
io conosco.

Prendi tutto.

Mi basta l'acqua.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Anonimo il 25/03/2011 16:26
    "... prendi tutto..." quanta passione!!!!
  • Mat S il 23/03/2011 11:14
    Fantastica! Dolcemente romantica ma al tempo stesso ardentemente passionale
  • Nicola Lo Conte il 22/03/2011 22:26
    "Prendi tutto
    anche il mistero
    che neppure
    io conosco."
    Deliziosa!

  • loretta margherita citarei il 21/03/2011 21:18
  • Donato Delfin8 il 21/03/2011 16:44
    Ah bè quando si dice vita da vegetale... zi zi un fulmine a ciel sereno
  • Giacomo Scimonelli il 21/03/2011 15:57
    è stupenda...
    ''... Scava nella terra
    delle mie radici
    e spargi il seme
    che mi fece albero.
    Prendi tutto
    anche il mistero
    che neppure
    io conosco...''
  • Anonimo il 21/03/2011 15:42
    una generosità estrema...
  • Elisabetta Fabrini il 21/03/2011 15:29
    Splendida... complimentissimi!!
    ciao Ely
  • karen tognini il 21/03/2011 15:13
    Sfama le tue labbra
    di ciliegie
    come un ladro
    nella notte
    e quando il sole
    incendia il giorno
    prendi l'ombra
    dei miei rami,
    Mi era sfuggita Angela...
    è un'altra perla... splendida!!!
    ciao
    k
  • Vincenzo Capitanucci il 21/03/2011 15:08
    Bellissima Angela..

    Sfama le tue labbra
    di ciliegie
    come un ladro
    nella notte..

    prendi Tutto... anche il mistero che non conosco... a me basta l'acqua..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0