accedi   |   crea nuovo account

Cantico antico

occhi di luce tremanti
immersi tra rughe dissonanti
labbra raccontar di giovane vita
trascorsa fugace tra le dita
riviver gioiosi momenti
come portati via dai venti
risentirne rumori e odori
come a riviver vecchi sapori
ed io qui ad ascoltare
sperando da voi di riuscir ad imparare

 

1
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 24/06/2012 08:34
    ... c'è sempre da imparare
    se si vuole ascoltare,
    complimenti.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0