accedi   |   crea nuovo account

Sei tu

Nulla resta
d'un ignoto
che lascia prigionieri.

Un silenzio
sempre nuovo
che porta in qualche luogo.

Ciò che muore
è necessario accettarlo.

L'amore è là
dove si trova
e a poco a poco
scompare.

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • francesca cuccia il 22/03/2011 16:11
    Un finale di grande verità.
    F. C
  • Roberto Luffarelli il 22/03/2011 15:07
    "L'amore è la / dove si trova / e a poco a poco / scompare.
    Mi hanno colpito colpito questi versi e mi sono piaciuti.
  • Sergio Fravolini il 22/03/2011 09:49
    Matilda hai ragione... io non riesco ad accettarlo. L'ho scritto così per tentare di vincere quello che mi divora dentro.
    Comunque grazie e dal profondo del cuore...
    A presto.

    Sergio
  • Jurjevic Marina il 22/03/2011 09:36
    Una tristezza delicata... coinvolgente.. letta in un fiato... ciò che muore è necessario accettarlo.. Io non ci riesco, e nemmeno tu, altrimenti non sarebbe nata questa poesia.
    Complimenti, bacio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0