username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

D'arancio i miei passi

Lo scontrino nell'erba é stato gettato.
I raggi ne delimitano i contorni,
le persone si allontanano, via.
Vivi, mi senza respiro
tu e chiunque arrivi,
ascolta le parole sussurrate
dagli olmi e lecci, annusa dai petali
di rosa canina e sappi comprendere
il profumo dell'erba mattutina.

Lei é rugiada e con me avanza, si posa
ovunque e dove le piace, sui versi
s'accomoda sul cuore,
in una primavera ricca di colore.
Quasi fosse amore anche per il Sole
che giace assieme ai suoi raggi
arancio di profumi.

Pezzi di sogni e risate,
quiete non esiste e non si ammette
tra i ragazzi l'allegria divaga,
sposto lo sguardo e lo poso sul tuo.
Ed ora io posso sentire
una presenza di cui posso nutrirmi,
saziarmi e completarmi.

Nella serata ove,
la primavera avanza ed io,
coloro d'arancio i miei passi.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

15 commenti:

  • Laura cuoricino il 25/03/2011 18:09
    Condivido con Marilena Donati, ma senza dubbio rileggerti dopo un po'di tempo, mi fa scorgere un cambiamento in te! Te lo scrissi mesi fa...'hai stoffa, ragazzo!', continua a scrivere, per te, per noi!
  • Anonimo il 25/03/2011 17:18
    Ed eccomi qua ancora una volta a leggere questo colorato e profumato "Inno alla Primavera". Questa volta ne approfitto per augure al suo autore una delle mie frasi, la quale recita così così:
    "Il vero poeta è colui la cui vita stessa è una poesia." ~Jean-Paul Malfatti
    Giuseppe, è tutta tua... perché la tua vita è proprio una poesia che ci riscalda il cuore e ci fa riflettere sulle cose che ci fanno realmente star bene con la natura e con noi stessi.
    Paolè.
  • marilena il 25/03/2011 16:33
    bravo, come spesso sai essere; si sta sviluppando uno stile nuovo, anche i tempi sono diversi, mi piace il tuo narrare sorride all'anima( da rivedere: forse qualche errore di trascrizione)
    !
  • silvia ragazzoni il 25/03/2011 08:01
    bellissima
  • Giuseppe Tiloca il 24/03/2011 18:18
    Grazie a tutti per avere condiviso con me una passeggiata, arancio..
  • Anonimo il 23/03/2011 22:29
    Strepitosa come la primavera stessa, ed il suo autore l'avrei riconosciuto tra milioni!
  • Elisabetta Fabrini il 22/03/2011 20:40
    Meravigliosa.. bravo Tilo!!!
    Smack!!
    ciao Ely
  • Anonimo il 22/03/2011 20:06
    Profumata. 5 stelle
  • loretta margherita citarei il 22/03/2011 19:53
  • Anonimo il 22/03/2011 19:21
    Bella descrizione della primavera... una bella lirica, poesia d'altri tempi. Bravo bravo, Giuseppe... ciaociao
  • Maria Rosa Cugudda il 22/03/2011 18:51
    Apprezzata particolarmente, scritta bene e molto incisiva!
  • Maria Rosa Cugudda il 22/03/2011 18:50
    Profonda e musicale, particolarmente gradita anche per lo stile!
  • Maria Rosa Cugudda il 22/03/2011 18:49
    Profonda e musicale, particolarmente gradita!
  • Anonimo il 22/03/2011 18:35
    Una gran bella lirica, bravo
  • anna rita pincopallo il 22/03/2011 18:20
    molto bella 5 stelle bravissimo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0