accedi   |   crea nuovo account

Vegetariano fa strano

Se non mangiamo carne
siamo malati o apparteniamo a chissà quale religione,
la pelle bianca coperta dalle felpe delle nostre estati
cela le peggiori perversioni,
allora io ho deciso,
indosso solo mutande e mi coloro la faccia di rosso,
poi cammino sulla tua strada di chiodi,
e quando posso simulo la migliore espressione di gioia,
per chi come me ingoia il veleno dovrà tingersi le labbra di miele
perché alla gente conviene vederti felice
quando tornata dalla chiesa bestemmia il peggior peccato
quello che alle tue orecchie non sarà mai svelato.

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • RAFFAELLA MUNNO il 24/03/2011 08:10
    grazie a tutti
    è vero Bruno, ma a volte non si riesce, traspare dagli occhi come sei
  • Bruno Briasco il 23/03/2011 20:56
    Se vuoi fare incazzare (scusa il termine) qualcuno fatti veder felice. Sii te stessa, sempre!
  • Pietro Chiabra il 23/03/2011 20:18
    una satira che esprime una grande verità, cercare sempre di essere se stessi.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0