PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La mia quercia

Stesa ai tuoi piedi riposo
Mentre i miei sogni
Volano in cielo
Come aquiloni senza padrone.

Mi arrampico sui tuoi rami
E spicco il volo sorretta
dalle tue braccia frondose.

Il sole prova a rubare un bacio
Ma le tue amiche foglie
Piegano la loro ombra sul mio viso,
Solo tu puoi posare le tue labbra sulle mie.

Sento il tuo cuore esplodere nella corteccia,
improvvisamente morbida come la pelle di un bambino.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0