PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Bernadeth

Bernadeth non vuole più stare
in quella fredda città...
è sempre grigia ed ha un aria triste

lei vorrebbe qualcosa di verde
l'autunno non la consola
e prega sempre.

Bernadeth vuole sentire altri profumi
quelli dei fiori a primavera
e gustare il sale del mare
l'inverno non la consola
e continua a pregare.


BERNADETH...
vorrebbe il calore dell'estate
e sentirne l'ebrezza
ma bernadeth vola via senza alcuna mano
che le donasse una carezza
vola via con dentro le stagioni
chiude gli occhi del suo dolce viso
e lo fa...
CON UN SORRISO.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • vania antenucci il 29/07/2011 14:02
    Complimenti G. P. scivola bene nel leggerla mi piace
  • ELISA DURANTE il 09/05/2011 07:29
    Una favola triste...
  • michela salzillo il 06/04/2011 18:33
    "vola via con dentro le stagioni
    chiude gli occhi del suo dolce viso
    e lo fa...
    CON UN SORRISO." Bravissimo.
  • Bruno Briasco il 01/04/2011 20:36
    Bella nella sua tragicità. Bene evocata e ben scritta. Mi è piaciuta La chiusa è fantastica.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0