PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Di nuovo primavera

viole e narcisi in fiore,
aquiloni fluttuanti al vento,
risa di bimbi nei prati-

di nuovo primavera ma il tuo
cuore ha paura : sei straniero
da poco in una terra ostile -

non temere, qualcuno ti porgerà
la mano, vedrai, quando meno
te l'aspetti-

sorriderai, canterai,
giocherai,
imparerai parole ed usanze
nuove, non temere,
l'amicizia vera è etnica,
supera conflitti e differenze:
di nuovo primavera -

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anonimo il 27/03/2011 20:42
    l'amicizia non ha ostacoli di colore lingua o quant'altro... brava come sfondo la primavera... rinnovamento... la natura rifiorisce bella mi piace
  • Giacomo Scimonelli il 26/03/2011 17:51
    molto bella
  • loretta margherita citarei il 25/03/2011 20:59
  • Aedo il 25/03/2011 20:01
    Questa tua poesia la trovo ispirata: vedrai che scrivendo, non potrai che rendere i tuoi versi sempre più incisivi e prorompenti. E questo vale per tutti, me compreso! Le belle immagini naturali ti servono anche per esprimere il desiderio di tendere le mani a chi in questo momento sta vivendo momenti difficili. Bravissima!
  • Ugo Mastrogiovanni il 25/03/2011 15:55
    Versi attraenti per generosità e solidarietà, lo sguardo del poeta si posa commosso e benigno sulle vicende umane che in questi giorni sono ad onor di cronaca e strizzano il cuore degli italiani.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0