accedi   |   crea nuovo account

Abà ghjà possu cantà

Abà ghjà possu cantà
lu tulmentu è finutu
cilcà decu d'olvidà
chi l'amòri m'ha firutu

La sò cara è un tristu ammentu
lu mé cori si pultesi
ed èu solu cu lu pientu
middhi lagrimi lampési

Di biddhesa parìa incantu
maraigliòsa, dulci e suai
chistu cori poaru e affrantu
di stuccatà no spunìa mai

Centu 'olti la pricuntesi
di rigalammi lu sò amori
iddha invecci mi lassesi
a murì di lu dulori

Attidiatu cu la solti
di campà no aìa più gana
chissa femina tirana
desi a me guasi la molti

Abà tuttu ghjà è passatu
e turrata è l'alligrìa
possu dì d'esse sanatu
più no stocu in tribbulìa

 

1
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0