accedi   |   crea nuovo account

Primavera

Svegliarsi la mattina presto
vedere il cielo limpido e terso
il garrir delle rondini in volo
lo sguardo elevato a Lui solo,

ammirare l'orizzonte unito l'universo
l'ascoltare degli uccelli ogni loro verso
veder la pallida luna nel ciel svanire
i raggi del sol che stanno per apparire,

la sua luce riflette dalla finestra
entra un profumo soave di ginestra
bagnato di rugiada è il giardino
la timida margherita fa capolino.

Primavera apri le braccia
il creato, di colori vuol rinnovare la faccia
solo tu hai il privilegio
di farci estasiare dei fiori di ciliegio,

con te tutto il creato rinasce
anche una nuova vita in fasce
ogni cosa è bella a questo mondo
io ti lodo o Dio! dal profondo.

 

0
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • salvatore maurici il 22/02/2012 14:58
    La Primavera è una giovane donna, un sogno a lungo vissut. Le nuvole ed i venti che soffiano sui campi di grano sono un sogno a lungo vissuto, sono sono il volo degli uccelli che ritornano al nido e che ricominciano ad accudire per la nuova nidata. Per Silvana Cappelli la priumavera è; "l'ascoltare degli uccelli ogni loro verso/veder la pallida luna nel ciel svanire". La bella favola di Dio e della sua operosità. Occorrerebbe vederla anche da un punto di vista laico, vedere questa stagione d'Inizio con tutte le sue componenti a volte dolorose perchè possiamo gustarla nella sua pienezza.

5 commenti:

  • Bruno Briasco il 15/06/2011 18:05
    Non mi sento di aggiungere altro ai commenti che mi precedono. Solo dirti che sei veramente brava, soprattutto nel lodare Dio e la Natura. Un abbraccio
  • silvana capelli il 26/03/2011 21:13
    Silvana, il. 26-3-2011 21:05
    Grazie! tutto mi emoziona, il nostro mondo è meraviglioso, l'alba, il tramonto, il mare, le stelle, la vita, sono tutte opere belle che il buon Dio ha creato. "andrebbero custodite non distrutte.
  • Aedo il 26/03/2011 19:03
    Un inno spirituale di grande intensità. Brava!
    Ignazio
  • Pietro Chiabra il 26/03/2011 12:47
    la primavera risveglia la natura la vita e quel senso di freschezza e beatitudine che ci fa sorridere e ci dona la voglia di vivere.
  • Sergio Fravolini il 26/03/2011 12:19
    Una dolce visione della primavera.

    Sergio