PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

A parole mie

A parole mie
canto un mondo sommerso dai sogni
A parole mie
gioco un po' con la carta
che superba sgambetta lontano

Ad ogni lettera
salgo come pazza
sui luccicanti cavalli delle giostre
e ogni volta mi portano all'infanzia
tra i prati di fiori rossi
e i tuffi ingenui nel mare di stelle
e tutto sembrava così piccolo e così caldo
che nessuna gioia poteva perire
in quella favola di sorrisi

Stoffe colorate e sciarpe strampalate
pattini d'argento e lucciole appartate
Una povera principessa
affonda nella neve,
una folle bambina
con le gambe un po' lunghe
scrive nell'aria e
sulle foglie degli alberi

A modo mio,
a parole mie.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0