PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Mordendo dune di sabbia assaporiamo l'anima del deserto

D'un celeste arancione
è
il primo mattino

scende dal cielo
in spremuta di Sole
il nostro sogno

nelle vesti scapigliate
d'un eterno romantico astro

ancor prima
di aver messo
a Terra
il suo piede di cetra
muta

-Ti ricordi Amore
pioveva quel giorno
fra magnolie cedri del Libano e buganvillee in fiore
la nostra prima casa doveva essere un Tempio di noi

non abbiamo neanche potuto assaggiarne una prima Pietra-

il mastino del giorno
un privato deserto privo di stelle

-tu lei lui io-

abbaia ringhia

non riconoscendo più il suo piccolo cucciolo

lo azzanna
riscoprendo nel guaito dei denti

un antico etereo sapore di manna

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

15 commenti:

  • angela ambrosini il 29/03/2011 12:37
    bellissima
  • Don Pompeo Mongiello il 28/03/2011 17:22
    Poesia molto apprezzata e piaciuta. Complimenti dunque!
  • Giacomo Scimonelli il 27/03/2011 21:49
  • cesare righi il 27/03/2011 19:59
    Vince sei sempre da5stelle del deserto
    In questa poesia si ritrovano tutte le anime dei deserti che abbiamo nei nostri cuori, e non sempre sono aridi deserti. Dove pare che non vi sia vita essa si perpetua. Veramente notevole
  • Annamaria Ribuk il 27/03/2011 19:53
    ... le anime nel Tempio d'Amore... sono sempre a casa...!
  • loretta margherita citarei il 27/03/2011 17:43
    fugaci sono i sogni a volte, bellissima cap
  • ANGELA VERARD0 il 27/03/2011 16:15
    amarezza e dolcezza di un sogno che sfugge appena assaggiato... magnifica
  • Anonimo il 27/03/2011 16:12
    Dune di ricordi e buganvillee d'emozioni, fantastica
  • Elisabetta Fabrini il 27/03/2011 16:06
    Un sogno svanito prima di inizare... sotto la pioggia tra buganvillee e cedri in fiore...
    bellissima vincenzo... sublime!!
    ciao ciao Ely
  • calogero pettineo il 27/03/2011 15:42
    bella, molto bella.
  • laura marchetti il 27/03/2011 14:50
    meravigliosa... solo un'anima poetica come la tua, sa ricamare queste sensazioni...
  • Giuseppe Bellanca il 27/03/2011 12:06
    bellissima Vincenzo, un concatenarsi di sensazioni espresse perfettamente
  • Giuseppe Tiloca il 27/03/2011 12:04
    Che emozioni dove hai espresso il ricordo. È splendido quel pezzo, meraviglioso, bravo Vincenzo
  • Anonimo il 27/03/2011 09:59
    la felicità.. poi il dolore... un desertosolo per voi... vincenzo se bravissimo nelle descrizioni di sentimenti forti e profondi un abbraccio
  • karen tognini il 27/03/2011 09:29
    -Ti ricordi Amore
    pioveva quel giorno
    fra magnolie cedri del Libano e buganvillee in fiore
    la nostra prima casa doveva essere un Tempio di noi

    non abbiamo neanche potuto assaggiarne una prima Pietra-

    Sogno e realta' a volte non collimano...
    Bellissima poesia Vincenza...
    sei geniale come sempre...
    k

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0