accedi   |   crea nuovo account

Noisette

ho inventato un alibi di coerenza
(che poi è portare una tegola in testa)
per sentirmi a casa in ogni posto

in un'edicola ho acquistato un abito
(che poi è l'eco di bergamo del 16 agosto)
per sentirmi attuale in questo contesto

cammino gambe in lande di provincia subalpina
sulla pancia ho un trafiletto intitolato
colei che visse in una scatola di baci perugina

dico è stupido ingrassare poi crepare
in una breve frase d'amore e sdolcinata
stella blu in alluminio di notti carta argentata

ma è gennaio quasi, e c'è freddo in nevicata
la mia tegola si affanna tutta comica e piccina
un falò col 16 agosto non mi basta a scaldare la serata

come nocciola con tiepida cioccolata
d'una scatola di baci perugina
giro nuda alla ricerca disperata.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • rosanna erre il 03/04/2011 22:14
    si augusto... sopratutto nella parte centrale secondo me
    l'ho già modificata rispetto alla prima versione ma certi punti si inceppano ancora, ma non sono in grado di capirne il motivo e quindi a correggermi
  • augusto villa il 03/04/2011 20:50
    ... ma in certi punti... perde la musicalita'... Sisì!!... ---------------
  • augusto villa il 02/04/2011 22:52
    Davvero originale... Brava...
  • Alessandro Bartoli il 31/03/2011 13:45
    mi ripeto: se non avessi letto Rosanna Erre
  • Bruno Briasco il 30/03/2011 17:32
    bella, originale, si commenta da sé. Brava!!!
  • rosanna erre il 28/03/2011 11:59
    grazie (uno a testa)
  • ANGELA VERARD0 il 27/03/2011 17:52
    è stupenda questa poesia... hai usato un linguaggio assai originale che colpisce e cattura l'attenzione riga per riga, nella ricerca disperata di un senso...
    Cinque stelle per foma, linguaggio e contenuto.
    Ottima
  • loretta margherita citarei il 27/03/2011 17:40
    originale, bella la metafora dei baci perugina
  • Anonimo il 27/03/2011 16:06
    ''leggo e dico: è stupido ingrassare poi crepare
    in una breve e sdolcinata frase d'amore
    e stelle blu su cartalluminio color argento''

    Bellissima
  • vincent corbo il 27/03/2011 12:12
    Cara Rosanna ti aspetto al varco: arriverà il momento che scriverai una poesia non dico brutta ma quasi sufficiente e allora ne sentirai delle belle. Questa è strepitosa.
  • Vincenzo Capitanucci il 27/03/2011 11:05
    Bellissima Rosanna..


    nocciola con tiepida cioccolata
    d'una scatola di baci perugina
    giro nuda alla ricerca disperata.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0