accedi   |   crea nuovo account

Paura di te

non so che mi succede
pensavo di stare bene
la paura di non aver risolto

respirare a fatica
cadere, cadere, cadere
poi più niente, il buio

le voci, le urla
qualcuno mi tocca
non so chi sia

vedo noi due,
insieme,
quel momento

momento incantato,
magico,
inreale

ritorno indietro
tu, non sei quì
amiche, parenti

ma tu non ci sei
ora tu sei con lei
io non esisto più

ho bisogno di scappare
per capire
che tu non tornerai più

 

2
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 23/01/2013 17:49
    ... molto bella e direi
    ungarettiana, complimenti
    davvero...

5 commenti:

  • Anonimo il 27/03/2011 23:29
    intensa... forte... e dolorosa... certo tutto passa, ma le ferite restano...
  • sara zucchetti il 27/03/2011 22:39
    Poesia molto intensa, ho sentito il dolore e ti incoraggio a lasciare la paura e accendere la speranza, per superare questo momento difficile
  • grazia savonelli il 27/03/2011 19:57
    l'amore è veleno tante volte e questa tua poesia lo dimostra bella ed intensa brava
  • Maria Teresa il 27/03/2011 18:00
    Versi molto sofferti, purtroppo l'amore è anche questo, cara amica.
    Ti risolleverai, stanne certa e sarai più forte di prima.
    Un saluto.
  • loretta margherita citarei il 27/03/2011 17:28
    col tempo starai meglio, piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0