accedi   |   crea nuovo account

In stazione

Fermo
alla stazione ad aspettare un treno,
che scorra s'un binario parallelo
e con vagoni a luci accese
in questa notte.


Un treno
che fugga dall'infanzia che sotterro
nel fondo della notte e ricordare
quel bagliore di luce paterna,
che equivoco si posa sui miei occhi
e tocca l'anima.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Roberto Cesari il 14/10/2011 11:39
    rileggo sempre con grande piacere le tue poesie
  • Anonimo il 15/05/2011 11:39
    Ottimo pensiero e accorata fotografia di una figura che spesso è contraddittoria ed assente nella vita di tanti filgi.
  • Bruno Briasco il 05/04/2011 16:41
    Quel tuo binario... fa che non sia parallelo ma tuo!!! Ben scritto...
  • augusto villa il 31/03/2011 17:02
    Bella... ci trovo dentro molta sofefrenza...
    Ben scritta. piaciuta! ----------
  • gianfranco ventura il 31/03/2011 15:15
    grazie
  • karen tognini il 28/03/2011 17:38
    mi è venuto in mente Harry Potter...
    il binario parallelo... dei sogni...
    piaciutissima...
    bravo...
    k

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0