username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Emigrazione

Migliaia di sbarchi,
volti tristi e stanchi.
Speranza di una vita migliore,
in questa terra di buon cuore.
Emergenza,
affrontata con poca intelligenza,
priva di buon senso,
che offre rimpatrio dietro compenso.
Per chi resta,
non c'è un bagno ne un piatto di minestra.
Noi, popolo italiano,
sempre pronto a dare la mano,
pronto ad accogliere con grande umanità,
chi soffre ed è in difficoltà.
Ma senza un serio progetto,
si genera rivolta e rigetto.
Per i tanti senza tetto,
abbiamo il massimo rispetto,
ma per risolvere questo problema,
tutti devono collaborare a questo tema.
Solo con una catena di tanti anelli,
quanti sono i paesi e i governi,
si può risolvere nel modo migliore,
questa difficile situazione.
Non possiamo più chiudere gli occhi,
fingere di non vedere,
c'è in gioco tutto l'avvenire,
il pericolo è imminente,
resettiamo la nostra mente.
Ogni uomo di ogni paese e cultura,
se è povero e sotto dittatura,
prima o poi si ribella o scappa via.
La storia è storia, non è fantasia!

 

2
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0

- Il video di quest'opera -