PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il tramonto

È
il crepuscolo
simile alla chiusa
di una poesia...

tra rossi fiammeggianti
dolciastri arancioni
teneri celesti confusi
fra gli echi di altri colori
si perdono
gli attimi del trascorso giorno
nel cielo serale...

E la vita
sommo poeta
dopo aver scritto
sia le gioie che i dolori
delle trascorse ore
chiude il suo taccuino
ripone la penna
e lascia alla notte
sua tenera amante
scriver la poesia
del sogno.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

15 commenti:

  • calogero pettineo il 30/03/2011 13:20
    sicuramente bella, ma, anche triste.
  • denny red. il 30/03/2011 02:10
    Bella.. Bella!! Lory, ottima chiusa,
    Bei VersI!!! Brava!!!

  • Anonimo il 29/03/2011 21:07
    Scusa Lor, c'è stata un po' di confusione!
  • Anonimo il 29/03/2011 21:05
    Del sogno
    scriver la poesia
    sua tenera amante
    e lasciata alla notte
    ripone la penna.
  • Anonimo il 29/03/2011 21:03
    ripone la penna
    e lascia alla notte
    sua tenera amante
    scriver la poesia
    del sogno.
    Molto bello il finale.
  • Anonimo il 29/03/2011 21:02
    ripone la penna
    e lascia alla notte
    sua tenera amante
    scriver la poesia
    del sogno.
    Molto bello questo finale.
  • Anonimo il 29/03/2011 20:43
    Suggestiva, profonda e fantastica, complimenti, piaciutisima
  • ANGELA VERARD0 il 29/03/2011 19:38
    questo parallelismo tra poesia e tramonto trovo che sia suggestivo... la poesia è anche molto bella nella sua forma
  • laura marchetti il 29/03/2011 19:22
    BELLISSIMA... UN SIPARIO CHE SI APRE SU DI UN MONDO DOVE DA PROTAGONISTI DIVENTIAMO SPETTATORI DI UN SOGNO...
  • Giacomo Scimonelli il 29/03/2011 17:49
    ''... E la vita
    sommo poeta
    dopo aver scritto
    sia le gioie che i dolori
    delle trascorse ore
    chiude il suo taccuino
    ripone la penna
    e lascia alla notte
    sua tenera amante
    scriver la poesia
    del sogno.''
    versi stupendamente belli
  • karen tognini il 29/03/2011 17:44
    stupenda Lor...
  • Anonimo il 29/03/2011 17:31
    ... e noi ci abbandoniamo alla notte e ai suoi misteri!
  • Vincenzo Capitanucci il 29/03/2011 17:19
    Bellissima L'or.. quanto è vera..

    ripone la penna
    e lascia alla notte
    sua tenera amante
    scriver la poesia
    del sogno.
  • Giuseppe Bellanca il 29/03/2011 13:07
    bellissima come sempre, ciao Lor amicona
  • anna rita pincopallo il 29/03/2011 12:57
    bellissima 5 stelle e tra i preferiti bravissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0