PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Per quanto ancora

Disperatamente mi aggrappo
ad un ricordo ormai sbiadito e spento
consumato e lacerato
che mi logora nell'intimo.

Ormai da tempo
trasparente ed impalpabile
invadente ed ingombrante.

Per quanto ancora dovrai
ignorarmi
calpestarmi
ferirmi
denigrarmi
sminuirmi
offendermi
violentarmi.

Per quanto ancora...

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • A. A. il 26/12/2011 01:39
    Orribile introspezione. Si ferma alla traccia del sentimento, e alla sua usura. Non va oltre.
  • Lucia il 20/12/2011 09:40
    Finchè non sarai tu a decidere e dire basta!! Finchè nn sarai tu stesso ad avere più considerazione di te stesso... Finchè ti accorgerai che nessuno può calpestare la tua dignità!!
  • lidia filippi il 24/09/2011 10:29
    È una poesia molto forte! Immagini di sofferenza rese molto bene: per amore si è disposti a subire, accettare, nella vana speranza che la fiamma si riaccenda.
  • ELISA DURANTE il 30/03/2011 07:20
    Per il tempo che tu le consentirai... Fatti forza! Un bel punto e a capo è quel che ti ci vuole.
  • Maria Rosa Cugudda il 29/03/2011 17:52
    Bei versi, apprezzata particolarmente,
    anche se triste si sente il cuore che parla!
  • Anonimo il 29/03/2011 17:45
    Giusto il tempo di arrivare fino in fondo e trovare la spinta per risalire!
  • karen tognini il 29/03/2011 17:17
    Per quanto ancora...

    Molto molto sentita Francesco... a volte è dura far morire i ricordi...
  • loretta margherita citarei il 29/03/2011 17:04
    fino a quando lo vuoi tu, piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0