username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Morte d'una quindicenne

E passerà
anche questo strazio
che ci tormenta
gli occhi
- prima che il cuore -

L'abuso
il laccio
il pozzo
torneranno ad allontanarsi
- si cristallizzeranno
in pallido ricordo -

Ma ci sarà
qualche altra bestia
- anche domani -
ed un'altra vittima inconsapevole
inzuppa già la gonna
nel bordo della parete
- e non immagina
di trovarsi ad un centimetro
appena
dalla brace -

Stanotte l'uomo lupo
tornerà a seminare
il pallore
tra queste valli
dimenticate dal tepore del sole
e dall'amore

 

1
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • loretta margherita citarei il 30/03/2011 20:15
    bellissima salva
  • Ezio Grieco il 30/03/2011 16:33
    Bella Salva, piaciutissima.
    cl
  • karen tognini il 30/03/2011 15:47
    Bravissimo Salva... poesia toccante... profonda... Stanotte l'uomo lupo
    tornerà a seminare
    il pallore
    tra queste valli
    dimenticate dal tepore del sole
    e dall'amore
    ciao Salva...
  • Maria Rosa Cugudda il 30/03/2011 15:24
    Versi particolarmente profondi ed incisivi!
  • Anonimo il 30/03/2011 15:13
    "Stanotte l'uomo lupo
    tornerà a seminare
    il pallore
    tra queste valli
    dimenticate dal tepore del sole
    e dall'amore"
    Una tragica verità, purtroppo! Bravo Salvatore.
  • Anonimo il 30/03/2011 15:10
    Molto toccante... poesia colma di significato... importante... complimenti
  • anna rita pincopallo il 30/03/2011 14:37
    di mostri purtroppo ce ne sono tanti e spesso si nascondono dietro ad una aria di rispettabilità ... bella e tu sempre più bravo un abbraccione
  • Elisabetta Fabrini il 30/03/2011 14:13
    Argomento toccante.. io ho una figlia quindicenne, puoi immaginare!!!
    Bellissima Salva!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0