accedi   |   crea nuovo account

Stagioni

Frammenti di tempo
e numeri impazziti
mentre l'universo respira
flebilmente.
Dio gioca a dadi
e il pugno della malattia
si infrange
sullo stomaco martoriato
senza cura alcuna.
Fiori che nascono dalla neve
e nuova vita che marcia
verso la morte.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0