username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

E tu vivrai nel terrore

preludio:
sei rosa mani site eran
teschio calamaio e una sfera c'era
sei rosa mani site eran
la rotonda tavola con telo rosso
imbandita era
sei rosa mani site eran
per la visione del giudizio
che avra' luogo la prossima sera


in citta' i morti volgono a camminare
la nebbia sale e i vivi, non sanno dove andare
la citta'erge sparita e con essa, tra gioia e disperazione
tutta la vita.
la morte ha preso ogni anima e nell'oscurita,'la vista di ognuno
una voce si diffonde, e' la voce tra le onde, di lieviathan,
il grande dragone, che miete e condanna:
-ora esplorerete il mare delle tenebre
e cio' che in esso e'esplorabile-.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0