PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Suo Padre

La foto del Padre
musico ambulante
ubriaco non tentenna

L'ho inseguito
scappavano
il bambino
il figlio
l'uomo
che suonano
ubriachi come il Padre
di futuro.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Alessandro Bartoli il 04/04/2011 16:09
    Grazie Karen! a rileggerci presto
  • karen tognini il 04/04/2011 15:06

    mi piace come scrivi... bravissimo...
  • loretta margherita citarei il 01/04/2011 17:51
    leggendo la tua spiegazione ho compreso,è molto bella
  • Alessandro Bartoli il 01/04/2011 11:50
    x Rosanna: è sempre colpa tua!!!!

    x Loretta: sono semplicemente immagini di un momento: suono in un gruppo di musica storica e c'è un ragazzo giovanissimo che mi ha mostrato una foto di suo padre, temburino quando io a 7 anni ho cominciato a suonare la tromba. Me lo ricordavo benissimo. io bambino lui adulto. ora è morto e lui si è sciolto in un pianto tra le mie braccia. Sono Padre anch'io e questa cosa mi ha addolorato tantissimo. Ora lui, il ragazzo che ha 16 anni, vuole seguire le orme del Padre: tamburino!!
  • rosanna erre il 31/03/2011 23:30
    si, mi piace come suona...
    riflessiva ma viva
    io ci colgo lo scorrere del tempo, le radici ed i rami protesi
    bentornato dear Alessandro
  • loretta margherita citarei il 31/03/2011 20:44
    scusami ma non ho afferrato il senso

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0