PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Tra papaveri e fiordalisi

Bimbo solitario,
dalla finestra guardavo il mare,
non quello azzurro,
quello biondo, fatto di spighe di grano.
Mi sembrava immenso,
lo vedevo agitarsi sotto il vento d'estate.
Punteggiato di papaveri e fiordalisi.
Era la mia barriera corallina,
il mio orizzonte.
Eludevo la sorveglianza della nonna.
Correvo giù in cortile.
Timoroso, attraversavo la strada polverosa
e mi inoltravo tra le spighe.
Che emozione!
Un mare tutto mio.
Le piantine di grano erano alte come me,
non vedevo nulla,
ma correvo, correvo sino al centro del campo.
La mia immaginazione mi aveva trasformato.
Adesso ero un pirata, brandivo una spada di legno
ed urlavo felice verso chi non mi poteva sentire.
Poi, sfinito, mi lasciavo cadere tra le onde.
Guardavo il cielo, rapito da tanta bellezza.
Le gonfie nubi bianche che si spostavano,
sparivano, tornavano.
Le vedevo diventare: vascelli, corsari, tesori.
Sognavo, immerso nell'unicità
del mio mare biondo...

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

22 commenti:

  • Anonimo il 24/08/2011 21:16
    Non dovremmo mai dimenticare i bambini che siamo stati, il Pascoli aveva perfettamente ragione!!!
  • Anonimo il 14/08/2011 07:47
    Quando la realtà che viviamo non ci piace, allora entra in funzione l'immaginazione, che solo i bambini, hanno la capacità di usare in questo modo... Io ho immaginato la stessa cosa, quando ero bambina e tu me lo hai fatto ricordare... bella sensazione! Grazie, mi piace.
  • Ada FIRINO il 07/08/2011 02:39
    Bella, commovente nei ricordi di bambino che sogna, che corre incontro alla vita felice ed ignaro, immerso in un mare biondo. Mi piace.
  • Anonimo il 30/05/2011 14:39
    che meravigliosa poesia... ad un bimbo tutto è concesso... ricordi bellissimi dell'infanzia che rimangono sempre dentro di noi... complimenti di cuore aldo
  • Dora Forino il 25/05/2011 07:41
    Una lirica evocativa della propria giovinezza. Attimi vissuti con grande fantasia e creativià.
    Gradita.
    Dora
  • Anonimo il 19/04/2011 11:51
  • lidia filippi il 08/04/2011 23:12
    Ricordi dell'infanzia rimasti intatti con le emozioni che essi evocano! Molto bella e dolce questa tua poesia!
  • giovanna raisso il 08/04/2011 16:02
    bello questo campo di grano che si trasforma in mare e quanto affetto per quei ricordi.."un mare tutto mio.."..".. mio mare biondo.."..
    bravo Aldo
  • Patrizia Vilardo il 06/04/2011 23:30
    I fiordalisi... è così tanto che non si vedono più nei campi di grano! Che nostalgia! Grazie Aldo per questi bei ricordi
  • ELISA DURANTE il 03/04/2011 17:08
    Quando certi ricordi riaffiorano, generano poesia per chi li sa ascoltare. Bellissima!
  • augusto villa il 02/04/2011 23:15
    Cavoli... Aldooo!!!... vai a leggere la mia "Nuvole"... Anch'io... da piccolo...
    Piaciuta... e particolarmente gradita... Bravo! --------------------
  • Bruno Briasco il 01/04/2011 20:40
    Fantastico Aldo, nel ricordo, nelle avventure narrate, nel desiderio di tornar bambino, quel bambino che è ancora chuso in te perché se no non potresti ricordare così intensamente quanto di bello hai appena evocato. Complimenti, mi hai fatto tornare ai campi di grano, alle uova rubate alle galline e rimesse vuote nel paniere, al rubare le ciliegie dagli alberi... Grazie Aldo... un abbraccio
  • Annamaria Ribuk il 01/04/2011 09:33
    Ricordi indelebili... tra Terra e Cielo... con la purezza dell'essenza del cuore di un bambino..!
    Splendida!
  • Giacomo Scimonelli il 01/04/2011 06:46
    immagini dipinte con la nostalgia del passato... con gli occhi di bambino... crearsi il mare in mezzo un terreno dorato... guardare il cielo e le nuvole e sognare di trovarsi dove si vuole.,.. in questo caso in mezzo al mare...
    è bellissima...
  • denny red. il 01/04/2011 02:46
    Immaggini ricordi fiori, Stupenda!! Aldo
    Bravo.. Bravo!!! Ben Scritta!!!
  • silvana capelli il 31/03/2011 23:19
    Mi hai fatto tarnare virtualmente bambina, quando andavo nel campo di grano a spigolare
    dopo la mietitura e, sdraiata sulla paglia guardavo il cielo e contavo le stelle, ma non ci sono mai riuscita. Grazie, per questo tuffo nei ricordi lontani. Veramente bella!!! un saluto.
  • Dolce Sorriso il 31/03/2011 22:24
    è bellissima... un mare di ricordi... bravo Aldo
  • loretta margherita citarei il 31/03/2011 20:36
    splendida un bacione amico caro
  • anna rita pincopallo il 31/03/2011 20:35
    poesia splendida dove rivivi momenti spensierati di quando bambino giocando sognavi, e in questo sogno hai portato anche noi cullati da questo biondo mare di grano
  • Aedo il 31/03/2011 20:13
    Ricordi, momenti magici della tua vita da bambino espressi in modo magistrale e commovente. Allora si sognava veramente... Bravissimo Aldo!
    Un abbraccio
  • Vincenzo Capitanucci il 31/03/2011 19:58
    Bellissimi ricordi Aldo.. un'isola da sogno... pieno di tesori..

    e vero un campo di grano... mosso dal vento... sembra un mare..
  • karen tognini il 31/03/2011 19:41
    Bellissimi biondi ricordi...
    un mare di grano che Meraviglia...
    bravissimo...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0