PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Riflessione

È dovere di ogni essere umano
ogni sera, prima del desio,
raccogliersi in preghiera,
chiedere perdono al suo Dio.

Per averlo nominato invano,
per tutte le volte che ha peccato,
anche se a volte la maledici
ringrazialo per la vita che ti ha dato.

Se di questo non sente il bisogno,
se questo non dice il suo cuore,
credo di poter dire senza tema
che sta commettendo un grande errore

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Anonimo il 02/06/2011 12:58
    Meditativa
  • Anonimo il 13/04/2011 11:10
    Bella Orazio, una preghiera per tutti noi complimenti...
  • Anonimo il 04/04/2011 11:06
    Ciao! Questo è un tema che non riesco a trattare in modo poetico, forse perchè non lo sento in maniera profonda, ma apprezzo molto chi lo sa trafondere in poesia. Lara.
  • loretta margherita citarei il 01/04/2011 21:09
    bravissimo
  • Pietro Chiabra il 01/04/2011 19:46
    troppe volte si nomina il suo Nome invano, condivisa in tutto.
  • Anonimo il 01/04/2011 18:06
    Una preghiera scritta benissimo... Bella.
  • angela testa il 01/04/2011 15:22
    la preghiera e un essenza di vita...
  • Anonimo il 01/04/2011 11:53
    La tua è una riflessione di un credente a cui mi associo. Tuttavia, considero la preghiera più che un dovere, un'esigenza libera della persona.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0