PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Amori finiti

L'amore è finito
così, all'improvviso,
senza una ragione.
Sfiducia, bugie,
continue insinuazioni,
parole come pugni
per darti una lezione,
erano il tentativo,
di farti stancare,
di chi non ha il coraggio
di dirti chiaramente
che è finito il viaggio.
Sopporti all'infinito,
mandi giù bocconi,
fai finta di scordare,
esausto alla fine
capisci che hai fallito.
Sei stanco di lottare,
il fuoco che era dentro
le lacrime hanno spento,
ti restano i ricordi,
del dolce che c'è stato,
il dolce che è pensiero
ormai tutto è passato.
Ogni suo sguardo,
ogni sua parola,
non puoi dimenticare,
ora che i suoi occhi
e la sua voce sono spenti
ti restano soltanto
i suoi silenzi.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 02/06/2011 12:59
    Dolente, mesta
  • Anonimo il 13/04/2011 11:05
    scritta bene, credo sentita... rimangono nei cassetti dei ricordi.. . bravo Orazio
  • angela testa il 02/04/2011 18:21
    dopo l'amore il silenzio...è triste... purtroppo anche questo ci tocca...
    bellissima...
  • Laura cuoricino il 02/04/2011 15:17
    Finiscono gli amori... e restano solo i suoi silenzi!
    Analisi poetica di uno spaccato che purtropo ultimamente è sempre più frequente!
    Ciao, Orazio!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0