PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Non chiedetemi il perché

Adesso che ho imparato
anche a morire
vivo l'azzurro a tratti
senza saperlo.


L'addietro tempo
nuota nell'aria che inalo e soffio
non chiedetemi il perché
di questo e quello
ho solo voglia di dormire
e nulla più.

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Antonella Marseglia il 13/05/2011 13:55
    Due strofe e due tempi davvero molto belli. Hanno scavato in me, ricordi passati... dove...
    "Adesso che ho imparato
    anche a morire"...
    "ho solo voglia di dormire"
    Bravo!
  • Anonimo il 02/05/2011 14:23
    tristezza, dolore buio fino a morire... per poi ricominciare... senza rendersene conto... molto intensa
  • Anonimo il 03/04/2011 23:59
    mi trovo molto, in questa tua poesia... molto bella
  • Anonimo il 02/04/2011 18:00
    il giorno s'alterna alla notte, pian piano si fondono in un sorriso di azzurro cielo e l'anima si rallegra. bellissima poesia.
  • Maria Teresa il 02/04/2011 14:49
    Un po' triste, è vero però bella.
    Non chiederti il perchè neanche tu, vivi l'azzurro di cui scrivi, il resto verrà da sé, vedrai.
  • antonio castaldo il 02/04/2011 14:14
    triste nell'esprimere rassegnazione
    ma... non per questo meno bella
    piaciutissima!
  • Sergio Fravolini il 02/04/2011 13:57
    Uno sfogo un urlo molto bella.

    Sergio
  • silvana capelli il 02/04/2011 12:32
    Il Signore ti stia accanto e, nella lieve brezza della Primavera senti forte la sua carezza.
    su con la vita! un ricordo nella preghiera... ciao!
  • karen tognini il 02/04/2011 12:25
    Momento difficile... che poi con il soffio d'amore dell'infinito cielo si dissolvera'...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0