PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Un'immagine

Il vento
ti muove i capelli
ed io ti
guardo.

Felicemente assopito
le mie parole
t'accarezzano.

Non mi vedi
e non sai nemmeno
chi sono e intanto il vento
fa scivolare neri capelli d'argento.

Guardami
sei notte o giorno
in questo istante
che non ha mai fine.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • loretta margherita citarei il 03/04/2011 17:43
    gli ossimori contraddistinguono i tuoi versi, bella
  • Maria Rosa Cugudda il 03/04/2011 12:20
    Quanta profondità di sentimento!
  • Anonimo il 03/04/2011 09:57
    molto bella sergio... piena di sentimento... sei notte o giorno... l'alternarsi della luce è tutto bravo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0