PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Tradimento

Piego e ripiego
il vestito stirato...
sono ore che faccio questo.

guardo l'orologio:le due
della notte.

La chiave nella tapparella
ha un sinistro cigolio
tu rientri ora...

M'invento il mal di testa
del momento
in risposta alle tue giustificazioni.

Non voglio sentirti...
leggo il tuo viso...

Dimmi Ulisse
quale Calipso, quale Circe
ti ha rapito stasera?...

da molto tempo so tutto...

stancamente vengo a letto
abbraccio
fra le coperte il mio dolore
mentre tu
il profumo dell'altra...

Non osare avvicinarti
non mi prendere stasera
per smentire la cruda verità
per farmi capire
che non è vero... lei c'è...

Odio le tue bugie
odio la tua pelle...
vi respiro l'altra...

Tu mio Ulisse
che costruisti il nostro talamo
fra le fronde degli ulivi
ogni giorno affondi
la scure nelle sue radici
ed io ogni notte
a tessere la tela
aspettando il tuo ritorno.

La notte non ha più alba.

Disfarò domattina la sua trama
riaggomitolo il mio sogno...

Penelope lascia Itaca
sul libero mare
sciolgo la vela...

non attenderò più il tuo ritorno.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

16 commenti:

  • Matteo L. il 21/03/2015 00:28
    Quanto dolore, povera "Penelope"... Spero con tutto il cuore che lontano dalla tua Itaca dolorosa tu sia riuscita a trovare nuove Albe serene. Una poesia molto intima, un pezzo di anima, di vissuto autentico. Molto bella!
  • laura il 04/07/2012 18:16
    bellissima! molto dolore che solo un cuore che ama sa sopportare... Ma alla fine Penelope capisce che la sua giovinezza non la deve passare a tessere la tela per Ulisse che la inganna, la umilia la rende priva della sua bellezza. Ora vai e vivi altre emozioni che meriti. Bella complimenti
  • Anonimo il 13/04/2011 18:49
    disfa la tua tela coraggiosa Penelope... altri sogni ti attendono... bellissima 5 stelle
  • grazia savonelli il 05/04/2011 20:59
    brava penelope che te ne vai-----è dura ma necessario, per la propria dignità-ciao grazia
  • Don Pompeo Mongiello il 04/04/2011 15:49
    Fantastica... ben scritta... forma e stile piacevole... contenuto vero!
  • Falco libero il 04/04/2011 14:55
    Bellissima e ancora bellissima epica e favolosa Poesia.
    Bravissima
  • suzana Kuqi il 04/04/2011 11:30
    molto bella... ma aspettiamo sempre un ritorno forse nei angoli più bui del nostro essere
  • Anonimo il 03/04/2011 21:20
    Ottima
  • Anonimo il 03/04/2011 19:33
    molto bella... il tradimento... duro da accettare quando si ama veramente... duro da perdonare sempre e... comunque quando l'amore svanisce perchè restare insieme???? Forse si finisce solo col farsi del male... boh non so!!!!
  • Anonimo il 03/04/2011 19:12
  • lucia pulpo il 03/04/2011 18:02
    "... riaggomitolo il mio sogno..."
    Questa penso sia la cosa più amara e più difficile da dire.
    Onore al tuo merito di poetessa!
  • Giacomo Scimonelli il 03/04/2011 16:35
    bellissima...
  • Cristina Cirstea il 03/04/2011 15:01
    Bellissima
  • Sergio Fravolini il 03/04/2011 11:56
    "non attenderò più il tuo ritorno" molto bella.

    Sergio
  • Giuseppe Bellanca il 03/04/2011 11:32
    già la Penelope diventata un mito per la sua tela e l'amore per ulisse...
    brava Lor
  • Patrizia Vilardo il 03/04/2011 11:00
    Mi è piaciuta. Mi ha fatto venire il desiderio di fare il tifo per questa Penelope che merita una carezza e un abbraccio forte per consolazione e incoraggiamento

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0