PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'Angolo della paura

Viaggio lontano con la mente
assecondo
attimi di solitudine
con quei momenti
in cui brillavo nei tuoi occhi
- adesso -
sono sprofondato nell'inferno
della tua indifferenza
nella lontananza
che ci separa
all'amor
che resta in me
ma solo in me resterà
e di te
che inarrivabile sei
adesso mi rinchiudo
nella fobia
di restar solo
in mezzo
all'insostenibile silenzio
che sfonda il petto
ed arrugginisce il sangue
nella paura di vivere
- senza te -

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • valentina gargaglione il 04/04/2011 00:10
    rimanere soli nell'insostenibile silenzio.. sprofondare nell'inferno dell'indifferenza.. com'è triste pensare che un altro essere umano come noi può farci tanto male...
  • loretta margherita citarei il 03/04/2011 17:35
    incantevole 1 bacione
  • Giacomo Scimonelli il 03/04/2011 16:48
    scritta benissimo
  • Maria Rosa Cugudda il 03/04/2011 12:01
    Una gran paura di vivere lontano dall'amore!
    sincera e gradita.
  • Vincenzo Capitanucci il 03/04/2011 11:22
    Molto bella Giuseppe.. un angolo di paura che ci attanaglia il cuore...

    sono sprofondato nell'inferno
    della tua indifferenza...
  • Anonimo il 03/04/2011 11:21
    Splendida poesia che s'addentra nell'intimo della paura di aver perso la persona più cara un amore che strazia il cuore e lo rende impotente... bravissimo Giuze sempre grande

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0