PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

È qui

La strada si arrampica in salita
ed io mi aggrappo ai miei ricordi
e dietro ogni curva, una voce, un passo.
Una manciata di case stese e stinte,
sopra la collina, il mio paese d'infanzia,
memorie come ciottoli di fiume sparsi.
Ed ogni inverno ha scavato una ruga
ed ogni pianto ha aperto nuove cicatrici,
litanie di giorni spenti inciampiano,
nelle frane del suo cuore.
Finestre chiuse, rami spezzati,
tronchi neri di vecchie quercie custodiscono
il tempo, accarezzando ai piedi,
timide violette.
Sussulta il mio cuore, il cancello è ancora
aperto,
tutto parla nel silenzio, i visi rimasti giovani
degli amici che ho lasciato,
le persone che hanno chiamato il mio nome
chi mi ha amato, chi mi ha perdonato
quando sono andata via.
È qui che torno ad essere bambina,
è qui che rivivo, ogni volta che
mi sento lontana,
mia madre mi sorride con dolcezza,
mio padre ha lo sguardo basso
e come sempre sincero.
Il cielo disegna parole con la sua luce,
mentre gli occhi si gonfiano
di nostalgia,
non avrei voluto vedervi andare via.
Il rumore di un aereo,
quasi come una voce,
lo so che non volete
vedermi piangere.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 31/10/2016 00:09
    splendida... complimenti.

11 commenti:

  • grazia savonelli il 08/04/2011 20:40
    incisiva e vera, dove il sentimento non è mai sdolcinato e per questo più toccante brava
  • Anonimo il 08/04/2011 20:13
    che bella anche questa!!
  • Bruno Briasco il 06/04/2011 13:17
    Non ho parole laura... stupendamente interpretata da un sentimento che non muore mai. Una chiusa bellissima che mi ha riportato indietro nel tempo facendomi rivivere il tuo stato d'animo. Complimenti davvero
  • Attanasio D'Agostino il 05/04/2011 21:48
    molto bella un caro saluto Tanà.
  • denny red. il 05/04/2011 01:23
    Profonda come il mare, Spledida!!!! Laura..

  • Anonimo il 04/04/2011 20:37
    mi ci ritrovo in questi bei versi complimenti Laura molto bella
  • Falco libero il 04/04/2011 14:54
    Io sò che non volete la mia tristezza.
    Molto bella ed emozionante
    Sempre Brava Laura
  • Simone Scienza il 04/04/2011 11:21
    E'qui tutto qui,
    in questa Pesaro
    a forma del tuo cuore
    che batte di ricordi
    tessuti nel cielo della tua anima

    Grazie Laura
  • nemo numan il 03/04/2011 21:59
    supenda... bellissima
  • Anonimo il 03/04/2011 20:58
    Meravigliosa Laura, le tue poesie sono sempre magnifiche!
  • loretta margherita citarei il 03/04/2011 20:33
    complimenti laura, apprezzatissima 1 bacione

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0