accedi   |   crea nuovo account

La A tonica Atomica di Amicizia Amore in chi-ave divina di A veri

Ah Carissimi miei
e lo dico a Voi Tutti

Io sono Colui che è

nell'essere
-polvere di Pietra-
elevo i vostri corpi
in un quadro di luce a potenza infinita

energia pura

Io ho tutto
ma pur avendo Tutto
dono Tutto

-da sembrare quasi inesistente nel mondo
per un gioco discreto di predestinato libero arbitrio

mi potete vedere solo sull'altare spin-o d'-or-sale dei vostri cuori-

sono po'vero
non ho un Soldo

-non do i numeri di nessuna sorte
dunque quando pregate angelicamente non lottate con me per stapparmi i numeri del lotto-

Io do Sol

celesti Numi

-sal-do
liberi otto volanti-

dovetti creare e creo dal Nulla

in miseria
un mondo perfetto

i vostri occhi intrappolati
nel tempo e nello spazio
di un bene male
ancora non riescono a vederlo

in questo Nulla vi ho emanato il mio Amore
una Parola in azione viva
un Verbo
d'Amore eterno per eternità d'Amore

12

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

15 commenti:

  • loretta margherita citarei il 04/04/2011 21:51
  • Anonimo il 04/04/2011 20:54
    Vincè, l'ho letta più volte...è significativa, molto bella. Come tutte le tue
  • Anonimo il 04/04/2011 18:26
    Questa l'ho già letta in una precedente vita, ma la rileggo con piacere e, se mi riesce, distribuisco anch'io qualche biglietto per il viaggio, a chi me lo chiede.
    L'augurio di buona serata per vivere un altro tuo/nostro giorno, di mille anni e più.
  • Don Pompeo Mongiello il 04/04/2011 15:54
    Piaciutissima ed apprezzatissima, questa tua elevata poesia.
  • Giacomo Scimonelli il 04/04/2011 14:18
    molto bella Vincenzo
  • Antonietta Mennitti il 04/04/2011 12:53
    È un capolavoro, molto coinvolgente!
  • Giuseppe Bellanca il 04/04/2011 12:50
    Una poesia ricca di luci e giochi di parole alla Vincenzo...
    Bellissima Cap...
  • Simone Scienza il 04/04/2011 12:09
    Dì amo i numeri
    noi po' veri po' falsi,
    tutti attenti intenti tentando
    illusion rimestando,

    Tra le 2 uniche A di solida pietra battuta
    ignoriamo an cor come la vita va vissuta


  • Laura cuoricino il 04/04/2011 12:04
    Particolare, poetica, coinvolgente...
  • Elisabetta Fabrini il 04/04/2011 11:17
    Il tuo amore universale è unico.. e qui viene fuori benissimo!!
    Splendida..!!
  • suzana Kuqi il 04/04/2011 11:13
    il mio giorno può durare anche mille anni-... forse tutta la storia del genere umano... è ancora nel primo giorno... si pretende la perfezione
    cerco di leggere tra le righe... sei molto bravo Vincenzo a mettermi a pensare
  • Anonimo il 04/04/2011 10:55
    Ironia, preghiera e giochi di parole stilati con con semplicità di cuore e raffinatezza di stile
  • Anonimo il 04/04/2011 10:45
    Il messaggio arriva sempre forte e chiaro secondo il tuo pensare e il tuo inconfondibile stile.
  • ANGELA VERARD0 il 04/04/2011 10:20
    è così particolare questa poesia... stai arrivando sempre di più nel tuo stile inconfondibile... il messaggio profondo come sempre... Bellissima
  • karen tognini il 04/04/2011 10:14
    i vostri occhi intrappolati
    nel tempo e nello spazio
    di un bene male
    ancora non riescono a vederlo
    ...

    solo tu Vincenzo potevi scrivere una poesia così di LUCE...
    bravissimo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0