accedi   |   crea nuovo account

Primavera estiva

Paradosso
sembrar può,
ma così
non è;
dal nostro
bel pallone,
dalla forma
triangolare informe,
e fino al calzone
arrivare,
onde le braghe
dei vicini
a meraviglia
si attaccano;
vuoi Francia,
Svizzera
o Austria
che sia,
nelle calzette
intrufolandosi,
i neri
arrivano;
e dei nostri prati
verde pisello,
ne fanno prati
verde bruciato.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anonimo il 05/04/2011 16:29
    Fenomenale... un quadretto bucolico-politico... sei una forza... ciaociao
  • denny red. il 05/04/2011 00:19
    Bella!!! Don,
    ... vuoi francia, svizzera o austria che sia..
    Bravo!!!

  • loretta margherita citarei il 04/04/2011 21:44
  • Giacomo Scimonelli il 04/04/2011 21:14
    è una verità... e come sempre sei bravo a mettere in versi anche problemi di attualità
  • Anonimo il 04/04/2011 18:31
    Bella Don, è sempre un piacere leggerti nel tuo stile unico.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0