PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'Orsetto Teddy Entra allo Zoo

Entra allo zoo,
con il suo cuore di pezza;
entra nella gabbia,
spintonato dai guardiani.

Si sente soffocare,
non è adatto a questo destino.

Si guarda intorno,
non aveva mai visto altri animali.

Nessuno è come lui,
nessuno era un peluche.

Vorrebbe piangere,
ma non è capace.

Entra allo zoo,
deriso da tutti i presenti;
entra nella sua casetta,
rassegnato dalla misera vita.

Si sente gridare,
durante la notte infestata dagli incubi.

Si guarda intorno,
ancora una volta si sente solo.

Nessuno è suo amico,
anzi, lo calpestano con violenza.

Vorrebbe scappare,
ma non ha la forza di reagire.

Teddy è piccolo,
magro e indifeso.

Teddy incanta i bimbi,
con la sua vocina dolce.

Teddy è dolce,
sporco e infreddolito.

Teddy viene incatenato,
ogni volta che arriva la sera.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 06/04/2011 17:53
    Molto bella dolce e tristemente vera.. Guido..

    .. Si sente soffocare,
    non è adatto a questo destino...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0