PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Morirono i sogni

Le tue mani
colme di grazia
accarezzarono
i miei brividi.
Due sorrisi
s'incontrarono.
Morirono i sogni.
La nostra vita
iniziò avida a cibarsi
di realtà d'amore.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • - Giama - il 06/04/2011 22:26
    delicatamente intenso questo passaggio che porta dalla morte dei sogni alla realtà avida d'amore!
    molto bravo!
    Ciao Gia
  • loretta margherita citarei il 06/04/2011 21:05
  • Vic M. il 06/04/2011 16:00
    Ho vissuto ciò che hai espresso in questi versi... accorgermi che i miei sogni divenivano realtà è stato stupendo e ho vissuto l'esperienza più bella della mia vita, almeno finora. Ti auguro tanta felicità e che soprattutto sia duratura... la mia è stata vissuta al massimo ma si è consumata in un lampo. Tieniti stretta la tua felicità
  • Anonimo il 06/04/2011 15:56
    Versi molto belli Auro
  • Anonimo il 06/04/2011 15:17
    la realtà si è impadronita dei sogni... molto bella
  • Anonimo il 06/04/2011 15:15
    è semplicemente bellissima! breve, concisa ma piena dell'indispensabile, del necessario, come cibarsi di quella realtà d'amore...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0