accedi   |   crea nuovo account

Fai del tuo corpo il mio giaciglio

Fai del tuo corpo il mio giaciglio
E del tuo abbraccio coperta
Del tuo petto il mio cuscino
E ninna nanna i tuoi sospiri
Lasciami cullare
Al ritmo del tuo cuore
E del calor del tuo respiro
La mia pelle scaldare
Così che i miei incubi
Diventino sogni
E la realtà magia
Lascia che il tuo ricordo
Diventi presenza
E rimanga in me
Anche in tua assenza
Accompagnami con il tuo profumo
Nel cammino quotidiano
Affinché possa sentirti accanto
In momenti di solitudine
In cui vivo nell'attesa
Del tuo ritorno
Fai della tua mano la mia ancora
E del tuo sorriso il mio faro
dei tuoi occhi la mia luce
Che al porto dell'amore mi conduce
Divieni il rifugio
Nel quale nascondermi
Proteggi questa mia vita
Da me stessa...
Bramami
più per i miei difetti
che per le mie virtù
Amami
Per quella che sono
per quello che vorrei non essere

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Dora Pergolizzi il 06/04/2011 16:06
    grazie, spero che capiti a molti di vivere un amore così... anche se raramente. Ciao
  • Anonimo il 06/04/2011 15:47
    Potrebbe sembrare un amore ideale, ma so che nella realtà esiste, anche se raro.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0