accedi   |   crea nuovo account

Voglio morire in pace con me stesso

Docile morte m'attende.
vivo con affanno tutti i miei giorni.
M'ingozzo di essi e voglio morire,
so che manca poco ormai,
a so solo che viver non basta,
io voglio la morta,
non per cattiveria o per altro,
ma la morte la sento vicina come non mai.
Se fosse solo per me capirai,
ma mio zio è morto e sepolto ora,
io muoio volentieri senza di lui,
ma voglio incontrarlo un gg.
forse... beh, io vivo e soffro.
Ma se vita è solo sofferenza...
vivo anche senza.
io voglio morire,
no, non ce la faccio più
a soffrire.

 

0
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 06/03/2016 12:19
    Un laudo veramente dovuto per questa tua bellissima!

4 commenti:

  • Anonimo il 27/12/2011 19:50
    Aspetta, il tempo ti porta. Non avere fretta. Mi sento vicino a te.
  • Agostino Griffante il 14/04/2011 10:22
    beh, mio fratello soffre di IDL, io soffro pure io, certo, ma non cs grave comme lui, poi è morto mio zio e stanno morendo pure i miei nonni. vedi un po' te.
  • C G il 09/04/2011 22:03
    Una poesia molto triste. Come mai?
  • Anonimo il 06/04/2011 20:32
    Dicono che il peggio non sia mai morto, chissà dopo come sarà!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0