accedi   |   crea nuovo account

L'Ira e la Quiete

Volo
e sopra i miei occhi
il sole divampa
il caos dirompe
nel cielo di fiamme
meteore pioventi
rosse lacrime
insanguinate.

Volo
e sotto i miei occhi
il sole consuma
i suoi ultimi raggi;
cieli
freddi d'argento
proteggono me
dormiente.

Desto
dinanzi alla fronte
il sole è spento,
il cielo lucente
mi osserva trionfante:
onde e spuma
da me dipartite
assorbono il cielo
e ne fanno
stella azzurra.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0