PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Futurando un mare di celeste Amore

Del mio sentire
sei l'Angelo

le Tue affusolate dita
accarezzando in piuma i miei mari e monti

-in un tremito
furibondo
di sconvolgente
combattimento
d'Amor-

prolungano
le mie mani

"in un infuso d'astri"

orlando
divinamente nel cielo

il nostro luminoso destino in un futuro corpo di celestiali onde

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • - Giama - il 09/04/2011 08:40
    é vero, i versi lasciano senza parole...
    orlando divinamente nel cielo...

    Grande Vin

    Ciao Gia
  • loretta margherita citarei il 08/04/2011 17:22
    è pura poesia
  • Maria Rosa Cugudda il 08/04/2011 17:04
    Versi incantevoli!
    profonda nel contenuto, espressa con cura!
  • Ugo Mastrogiovanni il 08/04/2011 16:49
    Immagini candidate dalla funzione magica della parola a divenire poesia; quella senza il peso degli anni, dai versi giovani e così bene centrati da provocare un contraccolpo emotivo non solo in noi che leggiamo, ma forse anche nello stesso autore, dal cuore di un adolescente.
  • laura marchetti il 08/04/2011 15:37
    IL TUO FUTURO È SEMPRE LUMINOSO PERCHÈ TU SEI LA LUCE...
  • Bruno Briasco il 08/04/2011 15:21
    Senza parole... no comment! Solo un abbraccio celestiale
  • Giuseppe Bellanca il 08/04/2011 14:43
    molto bella in onde celestiali... bravissimo Vincenzo ciao
  • karen tognini il 08/04/2011 14:43
    Senza parole...

    Del mio sentire
    sei l'Angelo

    le Tue affusolate dita
    accarezzando in piuma i miei mari e monti

    ... Vincenzo canti con il creato...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0