accedi   |   crea nuovo account

La mia vita, il mio destino

Nell'inoltrarmi
per le deserte vie,
coriandoli
di terracotta
e bruciata terra,
di botto
con la mia coscienza
mi trovai,
la via
mi indicò,
ma facile non
è,
comunque la pena
vale
per l'onor
e la salvezza
trovar.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anonimo il 14/04/2011 12:08
    molto bella e profonda, la via della coscienza è più difficile ma anche più appagante
  • Giusy Lupi il 10/04/2011 22:08
    ... Comunque la pena vale
    per l'onor
    e la salvezza trovar...
    Dopo il buio sempre si vede la luce...
    lontana lontanissima, ma si vede.
    Complimenti Don.
    Ciao Giusy
  • loretta margherita citarei il 08/04/2011 17:04
    la luce della coscienza, bella riflessione
  • Maria Rosa Cugudda il 08/04/2011 16:54
    Breve opera, ma profonda nella sua tematica
    che condivido e apprezzo molto!
  • Vincenzo Capitanucci il 08/04/2011 16:10
    Una improvvisa luce nella coscienza.. m'indico la via...

    Molto bella.. Don... non facile è la via... ma la luce porta..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0