accedi   |   crea nuovo account

Parole soffiate

Siamo leggere,
siamo dimenticate.
siamo intatte,
ma non siamo domate.

Lunghe e brevi
dipende dal cuore del poeta
vaghiamo agli occhi del lettore
con una sola meta.

E forziamo il lettore
e il poeta ci forza
o ci ispira,
ci sceglie o ci svela,
ci affida l'urlo
"immagina"

Siamo semplicemente
parole soffiate
d'impatto su una bianca pagina.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Giuseppe Tiloca il 09/04/2011 23:13
    E tu la pagina la riempi benissimo, bravo
  • loretta margherita citarei il 09/04/2011 20:46
    apprezzata
  • Anonimo il 09/04/2011 18:44
    Mi accodo ai compagni di penna sottostanti. Bellissima.
  • Ada Piras il 09/04/2011 16:18
    Mi piace "parole soffiate".
  • Claudia Schirò il 09/04/2011 16:13
    Bellissima bravo Matteo
  • Anonimo il 09/04/2011 16:12
    Bravo, molto bella!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0