PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sulla riva del fiume

Il sentiero del sole
mi ha portato
fino alla riva del fiume
dove tutto scorre
e lava via il fango

Sulla riva del fiume
nascono fiori di coscienza
in spontanee emozioni

La natura brilla
serena
nei suoi vestiti del tempo

Il suo scorrere
non ha morale
tutto è perfetto
rilasciando ricordi
sui sassi lisciati dall'acqua

Un giorno quando l'uomo
sara' solo un ricordo
rimarra' di lui
l'odore delle cose inutili

L'acqua liscera' ancora i sassi

L'amore dell'uomo
sara'profumo nel vento
accarezzera' in eterno
fiori nati spontanei sulle rive del fiume

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • Grazia Denaro il 26/01/2012 15:42
    Bella poesia che parla della natura in generale.
  • Anonimo il 13/04/2011 13:50
    quando l'uomo sarà solo un ricordo di lui resterà l'odore delle cose inutili...
    la natura ci insegna molte cose che noi non stiamo a sentire
    molto bella
  • laura marchetti il 10/04/2011 20:43
    è l'amore l'essenza delle cose... sulle sponde di questa bellissima oasi che profuma di POESIA
  • Anonimo il 10/04/2011 20:26
    Stupenda poesia... sei proprio diventata brava. Un continuo miglioramento, una maturità poetica... ciaociao
  • Giacomo Scimonelli il 10/04/2011 18:04
    ''grande'' Karen...
  • Anonimo il 10/04/2011 16:27
    I tuoi scritti sono sempre profondi e bellissimi, Applausi Applausi e COMPLIMENTI!
  • angela testa il 10/04/2011 15:35
    splendida... L'amore dell'uomo
    sara'profumo nel vento
    accarezzera' in eterno
    fiori nati spontanei sulle rive del fiume...
  • Elisabetta Fabrini il 10/04/2011 15:06
    È meravigliosa.. sembra melodia!!
    Spettacolare Karen!!
  • loretta margherita citarei il 10/04/2011 15:04
    bella, quasi profetica, sei super, karen
  • - Giama - il 10/04/2011 14:41
    L'amore dell'uomo
    sara'profumo nel vento
    accarezzera' in eterno
    fiori nati spontanei sulle rive del fiume

    grande componimento Karen!

    Ciao Gia
  • Anonimo il 10/04/2011 12:14
    si... il fiume compie il suo servizio senza morale... Bravissima!!
  • Vincenzo Capitanucci il 10/04/2011 11:42
    parole che scorrono in sole nel fiume del tempo.. e lava via il fango.. e allora cosa rimarrà dell'uomo... solo l'oro del suo Amore..

    Bellissima Karen... ritrovare in noi la spontaneità con cui sbocciano i fiori..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0