accedi   |   crea nuovo account

Mi senti quando urlo con gli occhi e ti guardo?

Ho bisogno di un motivo
E trovo solo stimoli per rimandare.
Ho bisogno di uno stimolo
E trovo solo motivi per rimandare.

C'era un momento in cui tremavo,
e c'era un momento in cui piangevo,
quella era gioia incredula.

La certezza che sia tutto qui,
la certezza di aver raggiunto il tuo apice appagante,
mi blocca il respiro.

Per un po' mi stringe il collo,
poi lo lascia lenta.
Ora il mio viso è rosso, le vene ingrossate.

Mi senti quando urlo con gli occhi e ti guardo?

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Aedo il 02/07/2011 18:42
    Dalla tua personalissima poesia traspare rabbia, sofferenza e il desiderio di voler comunicare veramente con chi ti sta accanto. Eppure spesso pochi riescono a sentirti, quando "urli con gli occhi ". Io comunque ti ascolto!
    Ignazio
  • loretta margherita citarei il 11/04/2011 09:47
    piaciuta