PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Nanette

corri, corri nanette,
che ti aspettano a scuola -

e tu gioiosa correvi,
le trecce bionde svolazzanti-

al banco c'ero io ad aspettarti,
come paladino che attendeva
una principessa-

buffissima nanette, con il
nasino a patata ed enormi occhi blu,
dove sei finita?

la vita ci ha diviso,
dalla scuola non ho più avuto
notizie di te ----

se mi leggi nanette io sono
martin, stravedevo per te,
che con il grembiulone sdrucito
e gli occhi sfavillanti come
diamanti mi correvi sempre
incontro ------

 

1
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 28/03/2012 13:41
    bellissima poesia complimenti

3 commenti:

  • Anonimo il 13/04/2011 15:59
    chissa... ti auguro di ritrovarla... oppure è solo nella tua fantasia gentile e graziosa
  • Anonimo il 11/04/2011 13:56
    Proviamo da chi l'ha visto!
  • Anonimo il 10/04/2011 22:24
    Direi molto originale

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0