accedi   |   crea nuovo account

Solo noi

solo noi in città,
accanto a chi non ha niente,
a chi stenta a vivere.

dimenticati i vizi,
le giornate vuote,
abbiamo improntato la
vita all'insegna della
solidarietà-

solo noi, piccolo gruppo
non più giovane ma ancora
in forza, con la maturità
scaturita da esperienze
e sbagli, abbiamo deciso
di riannodare fili staccati
di persone ed oggetti,
dimenticati -

 

0
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 12/11/2014 16:21
    Mi associo al coro e ti dico brava!

5 commenti:

  • Sergio Fravolini il 17/04/2011 09:25
    Molto bella mi piace.

    Sergio
  • Bruno Briasco il 14/04/2011 20:58
    Dedicare agli altri i tuoi momenti è quanto di meglio puoi fare... e per questo ti ringrazio a nome dei diseredati, dei malati, dei "poveri" e dei dimenticati... un grosso abbraccio Grazia...(già il nome... dice tutto)
  • Sandra Checcarelli il 13/04/2011 22:17
    Bella... brava! Sensazioni uniche e malinconiche.
  • Giacomo Scimonelli il 12/04/2011 11:42
    ''... solo noi, piccolo gruppo
    non più giovane ma ancora
    in forza, con la maturità
    scaturita da esperienze
    e sbagli, abbiamo deciso
    di riannodare fili staccati
    di persone ed oggetti,
    dimenticati ''
  • Aedo il 11/04/2011 23:46
    È proprio così, Grazia, molte persone in città non hanno niente e incontrano solo indifferenza. Avrebbero bisogno di maggior calore. Brava!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0