PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ragazzo

Dubbio tormenta con macabre scelte
corrono a torme in marcio ronzare
di gente corrotta, sudicio mare.
Sfuggon' le anguille poi strisciano svelte
schermati i sensi dell'oblio futuro;
le pietre son troppe da raggirare,
poche speranze, non puoi realizzare.
Giovane corri, bendato all'oscuro
sogni romanzi di luce perenne
con dolce illusione.
Scarno avvenire.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Anonimo il 19/04/2011 19:24
    Il poeta trasmette con le sue poesie il suo stato d'animo e qui tu sei un artista nel trasmetterci l'attuale contesto. Che dire se non bravissimo
  • ELISA DURANTE il 12/04/2011 17:55
    In una poesia una realtà sociale che dà grande tristezza...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0