accedi   |   crea nuovo account

T'amerò

a te
che bussi alla mia porta
t' aprirò
un po per volta
l'uscio.

Se ti facessi entrare subito
troveresti un enorme disordine
nella mia casa.

Solo che
da quando ti conosco
ho tolto gli scuri alle finestre
e qualche raggio di sole
inizia a filtrare...

Ho svuotato
posaceneri
con vecchi mozziconi
fra cenere di ricordi
e battuto forte
il tappeto
dove nascondevo
polveri di solitudine.

Domani comperò
tendine rosa per la finestra
e qualche geranio rosso
per il davanzale.

Quando ti farò entrare
voglio che tu senta
l'odore del pulito.

E sedendo accanto a me
ospite sacro al mio cuore
voglio che tu
avverta la sensazione
d'esser a casa...

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

21 commenti:

  • Donato Delfin8 il 14/04/2011 13:59
    WOW Lò
  • Anonimo il 14/04/2011 08:22
    Ogni cosa a suo tempo... in pace con me stessa per essere in pace con te
    Bella Lor
  • Dolce Sorriso il 13/04/2011 23:00
    STUPENDA, SEMPLICEMENTE!!!!!!!!!!!!!
  • augusto villa il 13/04/2011 21:59
    Bella bella!... Molto molto!... Brava bravaaa!!!
    Già si sente... quell'profumo di pulito... Il sole farà il resto.
    Ciao! -----
  • Anonimo il 13/04/2011 21:10
    Riesci a scrivere le tue poesie con delle belle immagini... a proposito, se busso io alla tua porta, mi apri? Baci
  • Vincenzo Capitanucci il 13/04/2011 18:58
    Molto bella L'Or..

    Solo che
    da quando ti conosco
    ho tolto gli scuri alle finestre... Si riapre una casa di luce in me..
  • Anonimo il 13/04/2011 18:22
    sicuramente si sentirà a casa... loretta già ti ho letto sei molto brava complimenti
  • Don Pompeo Mongiello il 13/04/2011 17:15
    Un plauso dunque per questa tua veramente tanto bella.
  • Giacomo Scimonelli il 13/04/2011 17:04
    applausi... applausi ed ancora applausi
  • Anonimo il 13/04/2011 16:18
    ''Ho svuotato
    posaceneri
    con vecchi mozziconi
    fra cenere di ricordi
    ed ho battuto forte
    il tappeto
    dove nascondevo
    polveri di solitudine.''

    Magistrale
  • cesare righi il 13/04/2011 15:54
    ma quanta polvere oggi, nel sito, ma d'autore!!!
    Ciao Lo, bellissima lettura
    5st
  • anna rita pincopallo il 13/04/2011 15:45
    bellissima brava
  • Giusy Lupi il 13/04/2011 14:50
    MA SI FACCIAMO PULIZIA... CENERI DI RICORDI E POLVERE DI SOLITUDINE...
    DOMANI COMPERO TENDINE ROSA E GERANI ROSSI PER IL DAVANZALE...
    MAGICO EFFETTO, DI UN NUOVO AMORE DI UNA NUOVA EPOCA...
    BELISSIME SENSAZIONI QUESTA TUA POESIA, COMPLIMNTI LORETTA.
    UN BACIO E 5 STELLE, CIAO, CIAO GIUSY
  • lucia pulpo il 13/04/2011 13:58
    Ceneri di ricordi e polvere di solitudine... una formula magica per un filtro d'amore... magico!!!!!!!!!!!!!!
  • Marhiel Mellis il 13/04/2011 13:15
    Loretta, sei incanto d'immagini in versi e sveli le sensazioni del cuore che batte d'amore! Stupendo ciò!
  • Anonimo il 13/04/2011 13:05
    molto dolce...
  • federico marino il 13/04/2011 12:21
    dolce pensiero d'amicizia.
  • giulio costantini il 13/04/2011 12:03
    dove abiti? così magari ho trovato casa......
  • Ada Piras il 13/04/2011 11:54
    Tendine rosa e gerani rossi.
  • Anonimo il 13/04/2011 10:13
    Brava Lor, mi sembra proprio il momento di fare le pulizie pasquali.
  • angela testa il 13/04/2011 09:48
    E sedendo accanto a me
    ospite sacro al mio cuore
    voglio che tu
    avverta la sensazione
    d'esser a casa... bellissima...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0